Indietro

Vintage street style

Ecco qui un poker da non perdere

In inglese si chiama beanie, il cappellino in lana calato sulla testa che è una sorta di marchio di fabbrica dello streetwear. Averlo è imperativo per dare quella percezione “randagia” glamour che fa subito coolness.  Levi’s ha rivisto il logo in chiave anni '90 e ha fatto una riedizione fantastica del beanie. Da non perdere in versione giallo zafferano! Il marchio ha proposto anche una linea di felpe con lo stesso logo. Splendida la versione total white, da portare con jeans bianchi. Altro cavallo di battaglia, le Diadora. Marchio che inizia nel ’48, diventa sponsor tecnico della nazionale di calcio e vara il fenomeno dei testimonials con campioni mondiali come Bjorn Borg nel tennis. Diadora ha preso le Rebound Ace e le ha inondate di colori pop, dettando un look ultra moderno che garantisce tra le altre cose una super ammortizzazione.

Altro pezzo da non perdere è la felpa Nike personalizzabile con il logo in velcro a cui attaccare le originali patch! In una gamma cromatica stupenda, fra cui spiccano rosa forti e gialli  acidi. Si chiama Icon Clash Hoodie!  Infine, non poteva mancare un pezzo Champions! Pastel colors ed elementi iconici, nella nuova collezione Champion Rochester.

g7

Eventi

E la lettiera non sporca più!

Può anche diventare un elemento d’arredo…