Indietro
1920x580

Giovanissimi creativi interpretano le sneakers

Il desiderio di un mondo migliore, letto attraverso le scarpe

Sostenere le community di giovani creativi e diffondere messaggi di bellezza, di speranza. Foot Locker collabora con Creative Debuts, istituzione il cui obiettivo è quello di offrire ai giovani artisti di tutta Europa la possibilità di ricevere aiuti finanziari a sostegno del loro futuro. In  vista della campagna ‘Back to School 21’, Foot Locker presenta ‘The Young Creators Grant’ che offre aiuti finanziari per 15.000 sterline ai giovani artisti affinché possano continuare il loro lavoro e perseguire la loro passione per l’espressione individuale. Le creazioni dei candidati sono state orientate alle sneakers e sulla loro cultura illustrandole o reinterpretandole.

La campagna e la collaborazione con Creative Debuts sono l’ultima iniziativa realizzata sulla piattaforma del brand ‘Shoes Don’t Change the World. You Do’ (‘Le scarpe non cambiano il mondo. Tu sì’) che celebra la gioventù moderna, in lotta per creare un mondo migliore. La piattaforma riconosce che c’è voglia di cambiamento e dimostra lealtà verso il suo pubblico con l’ultima campagna mirata a incoraggiare la generazione Z a creare un avvenire radioso. La storia prende vita in un video creato per la campagna ‘Back to School 21’, diretto da James Beattie, e nella fotografia di Raffaele Cariou, dove i protagonisti sono le voci autorevoli di rappresentanti della community di giovani di Regno Unito, Spagna e Francia, che usano le loro capacità creative per creare un futuro migliore per le rispettive comunità e non solo.

foot locker

Eventi

Drriiiinnn! Quando suona la campanella!

Certo, con uno zaino Peanuts è meglio